L’effetto farfatto

Questa cosa di pensare tutti i giorni deve finire. Lo dico più per voi che per me, sia chiaro. Perchè finchè avrò tempo e tecnologia a sufficienza per poter tradurre tutte le nefandezze partorite dalla mia mente, sarà un problema anche vostro ed è bene che si sappia subito.

Per essere totalmente sincera , in tutto ciò, c’è anche una punta di vendetta: Chi di opinione ferisce di opinione perisce! E dato che il tempo in questi giorni non manca e lo scorrere ossessivo-compulsivo su Fb si sta facendo preoccupante, ho potuto notare che  “Opinione” batte  “Fatto realmente accaduto” 5-0. Perciò può capitare che in provincia un bambino scriva un aggettivo carino ma inesistente, una maestra chieda lumi nientepopodimenoche all’Accademia della Crusca , et voilà! Ecco che nel giro di 24 ore, si scatena uno tsunami di molestie ripetitive e noiose mai sentite nemmeno a Villa Arzilla o al circolo ricreativo anziani : Argento vivo ( esiste veramente, giuro!)

Comunque la  questione  si risolve in poco tempo decidendo di leggere altro, magari un  libro, oppure aprendo un blog ove approfondire il fastidioso monologo, comunque sia  trovo molto preoccupante che qualsiasi cosa accada a questo  mondo, rilevante e non, venga trattata allo stessa maniera. Così quando un cialtrone  a caso dice un’ immensa minchiata  che sembrerebbe finalizzata  a  ledere il diritto di qualcuno, ma che in realtà serve più a creare questo tam-tam  per far parlare di sè ed accaparrarsi così du’ voti, oppure  che ne so,   esce la notizia che Leonardo Di Caprio finalmente ha vinto l’Oscar, la reazione è sempre la stessa: Orsù! Ridicolizziamolo tutti! ricopriamolo d’improperi! Tutto ciò sospetto avvenga tra una grattatina di palle ed un’ eliminazione del nero sotto le unghie durante le lunghe sessioni di stalking sul socialgià ampiamente  citato.

Così nulla ha pù valore ma siamo tutti confortati dalla possibilità di aver detto la nostra opinione che, purtroppo bisogna ammetterlo, spesso è una cazzata vomitata lì per lì per darsi un tono, per elevarsi. Che tristezza infinita.

Volevo farvi presente comunque, che  in tempi non sospetti, anch’ io ho inventato una parola bellissima : Farfatto. L’ho pure disegnato il Farfatto : animale metà farfalla e metà gatto. In un momento di rara autostima, ho fatto anche  delle magliette  e gadget vari per  bambini (con l’intento di venderle e diventare finalmente imprenditrice di me stessa ma che, in realtà , ho regalato a tutte le amiche e conoscenti che figliavano) ho fatto  anche  stampare, insieme al disegno,una frase di uno dei miei libri preferiti di ( indovinate chi? ) Tom Robbins: Non è mai troppo tardi per farsi un’ infanzia felice- Messaggio che per me , riempie il cuore di speranza.

Ai miei tempi , le suore mi avrebbero pettinata di urla e rimproveri, altrochè Accademia della Crusca, anche se il mio quarto d’ora di tedio e di gloria su Facebook, credo di meritarlo. Comunque  adesso credo che la frase la modificherò  in : -Non è mai troppo tardi per farsi furbi-  Promemoria per la sottoscritta. Ma anche un pò per molti di voi.

11059316_10205382500894301_7100125287829777816_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...